Aser, la presidente Bagioni traccia un primo bilancio

Nel 2015, in agosto, veniva eletto il nuovo consiglio direttivo di Aser, l’azienda di onoranze funebri a controllo pubblico dei Comuni di Ravenna e Faenza, completamente partecipata da Ravenna Holding S.p.A, è spiegato in una nota.

A poco più di un anno di distanza, la nuova presidente dell’azienda, l’avvocato Silvia Bagioni, traccia un bilancio di questi dodici mesi. “Dopo un anno, posso dire di operare davvero all’interno di una bella realtà: un’azienda sana e trasparente, che lavora con serietà e offre servizi di qualità. E che viene ripagata dal pubblico”.

Uno dei servizi di maggior impatto negli ultimi mesi è stata la Carta dei Servizi realizzata dalla Società. “È un’iniziativa importante e apprezzata dai cittadini: perché all’interno possono trovare ogni informazione su tutti i nostri servizi. Inoltre, vi traspare un’etica di rispetto per le diverse culture religiose, che mi pare da sottolineare”.

L’altro aspetto “sociale” più volte rimarcato dalla Società riguarda i “Buoni in famiglia”. “Da diversi anni abbiamo scelto, in collaborazione con le rispettive amministrazioni comunali, di donare una cifra significativa ai servizi sociali di Ravenna e di Faenza, destinata a cittadini in difficoltà. Si tratta dell’1 per cento del nostro bilancio. Lo scorso anno si è trattato di circa 15 mila euro, 18 a Ravenna e 7 a Faenza. E per il futuro stiamo pensando ad ulteriori iniziative da poter realizzare in collaborazione con le amministrazioni comunali, destinate a dare ulteriori tipologie di sostegno all’utenza in difficoltà”.

L’articolo su Ravenna Today
L’articolo su Ravenna 24 Ora

Copyright 2017 ASER - Ideato da Agenzia PAGINA